Perchè questa nuova sezione?

Solo attraverso la conoscenza e lo scambio reciproco si può giungere alla comprensione di un popolo e della cultura che questo esprime.

Le persone che arrivano nel nostro paese dal continente africano portano con sé un patrimonio preziosissimo di cultura, che troppo spesso sottovalutiamo, senza voler fare nessun tentativo di aprire i nostri occhi e porgere i nostri orecchi all’ascolto d’altro.

Non dobbiamo sprecare la grande opportunità che la nostra società “globalizzata” ci offre, di avvicinarci con sguardo curioso a culture così diverse dalla nostra.

Il Swahili ha dato vita ad una produzione letteraria molto importante, ma poco conosciuta in Italia, e di cui, purtroppo, non esistono traduzioni ufficiali in nessuna lingua europea se non le pochissime, non ufficiali, di studenti universitari, studiosi ed appassionati.

Nel corso dei miei studi sono rimasta incantata dinnanzi alla grande ricchezza e bellezza di ciò che questa lingua ha saputo produrre, e che mai mi sarei aspettata. Per questo motivo ho voluto approfondire la conoscenza della lingua e delle sue manifestazioni letterarie, che toccano tutti i campi: poesia e teatro in primo luogo, ma anche la narrativa in prosa, come racconti e romanzi, generi letterari tipicamente occidentali.

Ho avuto la fortuna di entrare in contatto con l’Università L’ORIENTALE di Napoli, il più importante (ma fortunatamente non più l’unico) polo di studi di africanistica in Italia, dove ho potuto approfondire i miei interessi in questa materia.

Shikamana vuole condividere con i propri lettori questa bellezza e ricchezza e farla gustare anche a chi non conosce il Swahili, una lingua dolce e molto musicale, non lontana, dal punto di vista fonetico, dalla nostra.

Con questo obiettivo diamo vita a una nuova sezione del sito, invitando i nostri lettori a partecipare attivamente, e intraprendiamo il nostro “safari” ("viaggio" in Swahili). Questo sarà un piccolo spazio dedicato al mondo della cultura swahili nelle sue sfaccettature: oltre alle manifestazioni letterarie parleremo di usanze, arte, musica, insomma tutto ciò appartiene alla cultura di un popolo.

Ci auguriamo che questa sezione vi piaccia. Allora…

...Karibuni pembeni pa kiswahili (Benvenuti nell’angolo del Swahili)