PRIMI PIATTI E ZUPPE

Harira (Zuppa del ramadan)
Marocco


INGREDIENTI
Dosi per 4 persone



150 gr. di
polpa di montone
150 gr. di
lenticchie secche
2 ossa per
brodo
20 cipolline

½ cucchiaino di
cannella in polvere
½ cucchiaino di
zafferano in polvere
1 limone 200 gr. di
pomodori


1 cucchiaino di pepe 1 noce di burro sale 1 ciuffo di
coriandolo fresco



 

1 mazzetto di
prezzemolo

PREPARAZIONE

Lavate le lenticchie e lasciatele in ammollo nell’acqua per circa 12 ore. Trascorso questo tempo, scolatele, sciacquatele e lessatele in 1 litro d’acqua, lasciando cuocere a fuoco molto moderato sino a quando siano adeguatamente ammorbidite. Tagliate la carne di montone a pezzetti e mettetela in un tegame con le 2 ossa, il sale, il pepe macinato al momento, la cannella, lo zafferano e le cipolline intere, coprite d’acqua e lasciate cuocere a fuoco lento per 1 ora, togliendo le cipolline appena siano cotte.
Quando le lenticchie sono giunte a cottura, toglietele dal fuoco e spruzzatele con il succo di ½ limone, quindi aggiungetele alla carne appena il tempo previsto per la sua cottura è trascorso, eliminate le ossa, allungate il brodo con 1 litro di acqua calda e mescolate. Mettete un po’ di brodo in un tegame, aggiungete la polpa dei pomodori pelati, aggiustate di sale, insaporite con un po’ di pepe e fatevi sciogliere il burro. Lasciate cuocere il tutto per ¼ d’ora prima di unire la salsa alla minestra di carne tenuta al caldo.
Aggiungete la farina sciolta in 1 tazzina di brodo e lasciate infine addensare, mescolando con cura per evitare che la farina possa attaccarsi al fondo della pentola.
Versate in una zuppiera, spruzzate con il succo del ½ limone rimanente e cospargete di prezzolo e coriandolo tritati. Servire ben caldo con a parte le cipolline.

SocialTwist Tell-a-Friend