Fonti militari libiche hanno segnalato che l'esercito libico ha ucciso a Bengasi 25 jihadisti di una formazione affiliata all'Isis. Le uccisioni sono avvenute nel corso di due operazioni condotte venerdì e sabato contro un accampamento degli Ansar, i "Partigiani della legge islamica". Le fonti raccontano anche di arresti di "ragazze" libiche e di "nazionalità araba appartenenti all'organizzazione".